Il Sentiero delle Orobie Bergamasche

Un itinerario che si snoda lungo 1000 chilometri e unisce tre Valli, Valle Brembana, Valle Seriana e Valle di Scalve. Un percorso che attraversa il meglio della natura orobica rimanendo tra i 1.500 e 2.700 metri di altitudine. Il sentiero delle Orobie Bergamasche è una delle perle più preziose di questo territorio. Un itinerario inventato negli anni 1950-1975 dal CAI di Bergamo e arrivato oggi al suo massimo splendore.
Il sentiero si divide tra Orobie Occidentali e Orobie Orientali, rispettivamente con 6 e 8 diversi percorsi e rifugi da raggiungere e dove fermarsi per assaporare la montagna in tutte le sue meraviglie. Sono comunque possibili numerose varianti a seconda dell’allenamento dell’escursionista e dei giorni a disposizione per il trekking. Il Sentiero delle Orobie è raggiungibile attraverso vari percorsi che partono dai paesi del fondovalle in modo da poter percorrere anche solo singole tappe od interrompere o riprendere il sentiero a seconda delle esigenze dell’escursionista. Con l’obiettivo di valorizzare e condividere i beni ambientali del territorio, nel Parco si promuovono visite guidate, degustazioni di prodotti tipici, eventi musicali e d’aggregazione, gratuiti e aperti a tutti.
Il Parco è inoltre sempre attento alla fruizione dei beni ambientali del territorio da parte delle fasce più fragili della popolazione, tra cui bambini, anziani e persone disabili.
Non si può ignorare l’importanza del turismo invernale nell’economia delle valli: a questo riguardo il Parco si sta adeguando per incentivarne e promuoverne la sostenibilità ambientale.

Oppure compila il form per essere ricontattato da un nostro agente