Seconda casa in montagna
Pubblicato il 20 Aprile 2022

Il fascino irresistibile dei Villini in montagna

Categoria: News

I villini in montagna suscitano da sempre un fascino irresistibile nelle persone. Avere la possibilità di poter vivere una seconda casa in montagna, porta con sé moltissimi vantaggi per il benessere fisico e mentale della persona.

Secondo i dati consultivi del 2021 della Fiaip, in Italia è tornato il boom delle seconde case, soprattutto in montagna. Infatti, a compravendita di seconde case, in Italia, è stata di circa 180.000 unità, +44% rispetto al 2020 (quando se ne erano registrate circa 125.000) e in rialzo anche del 30% rispetto al 2019, che si era chiuso a 140.000.

 

Tra Investimento, svago e smart working

Una delle maggiori cause che hanno spinto le persone nello scorso anno ad acquistare dei villini o delle seconde case in montagna è stata sicuramente la pandemia.

Infatti, per motivi di sicurezza e salute, moltissimi lavoratori hanno visto cambiare la loro routine di lavoro passando dall’ufficio alla propria abitazione, molte volte riadattata a studio per il lavoro da remoto. D’altro canto, se basta una buona connessione a internet per poter lavorare senza problemi, perché non farlo lontano dal mondo grigiastro e frenetico della città?

Un’altra motivazione, invece, è il puro investimento per poi affittare oppure rivendere l’immobile acquistato.

 

Perché proprio la montagna?

Rispetto alle case al mare, che possono essere sfruttate solamente d’estate, i villini in montagna possono essere sfruttati tutti i mesi dell’anno, offrendo anche la possibilità di affittarla nei periodi di non utilizzo.

Aria pulita e incontaminata che migliora la salute dei polmoni, prevenendo lo sviluppo di asma, allergie e altre malattie respiratorie acute.

Sport invernali, ma non solo. In montagna è difficile annoiarsi. Dallo sci all’arrampicata. Dal trekking al canyoning. Dalla mountain bike alla corsa. L’ideale sia per chi cerca prestazioni e performance di alto livello, sia per chi vuole passare del tempo con la propria famiglia, amici o parenti.

 

Un acquisto da fare con la giusta attenzione

L’acquisto di una seconda casa in montagna non è una cosa banale. Infatti, è molto facile commettere errori nella valutazione dell’immobile con il rischio di portare alla luce brutte sorprese solo dopo aver concluso la trattativa.

Riscaldamento che non funziona, infiltrazioni, posizione scomoda della struttura, ristrutturazioni da fare e alcune lasciate a metà. Ogni singolo elemento deve essere valutato. Per questo il consiglio è quello di affidarsi a veri costruttori, in grado di accompagnarti e consigliarti nella scelta.

Comprare un villino o una seconda casa in montagna è un investimento per se stessiper la propria salute ed il proprio benessere psico-fisico. La miglior location da poter sfruttare tutte le stagioni dell’anno che sia per un weekend o per pochi giorni.